Il caso Netflix

Ciack film

Il colosso di Netflix nasce come piattaforma per noleggio di DVD nell’ormai lontano 1998 in California. Gli utenti registrati potevano accedere alla apposita sezione online, filtrare i risultati nella ricerca e ricevere direttamente a casa il DVD ad un costo molto competitivo.

Poco dopo viene introdotta l’opzione di abbonamento mensile, iniziando a rappresentare una vera minaccia per i competitors, ed in particolare per Blockbuster, azienda per di più basata  -inizialmente- sul c.d. brick and mortar, ovvero punti di vendita fisici.

Con lo sviluppo tecnologico, a partire dal 2007, si assiste ad uno slittamento verso lo streaming e all’internazionalizzazione del bacino di utenti, affacciandosi anche al mercato europeo, fino a raggiungere oggi oltre 190 paesi al mondo ed un numero elevato di lingue di doppiaggio.

Nel 2013 viene lanciata la prima delle produzioni con brand Netflix Original: House of Cards. L’investimento nella produzione Original oggi è anche una strategia per osteggiare i new entrants quali Disney+ e Amazon Prime Video.

Tra i maggiori meccanismi di successo di Netflix bisogna sicuramente citare l’algoritmo che permette di cogliere le preferenze del pubblico. Questo è possibile grazie all’analisi delle interazione dell’utente con la piattaforma e alla comparazione del comportamento dell’utente con quello di altri utenti simili.

Complessivamente, Netflix offre un servizio completo, di qualità (streaming in HD) e compatibile con diversi dispositivi.

Per ulteriori approfondimenti clicca qui